DISPOSIZIONI A FAVORE DEGLI ISCRITTI RESIDENTI NELLA ZONE COLPITE DAI SISMA DI AGOSTO ED OTTOBRE 2016

In Avvisi

FONCER ha recepito le disposizioni della legge n. 229 del 15 dicembre 2016 che stabilisce interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dai sisma dei mesi di agosto ed ottobre 2016.

In particolar modo, alle richieste di anticipazione per acquisto o ristrutturazione della prima casa di abitazione, o per ulteriori esigenze previste dall’art. 11 comma 7 lett. b) e c) del D.lgs. 252/05, avanzate da parte degli aderenti al fondo pensione residenti nei Comuni di cui agli allegati 1 e 2 della legge 229 del 15 dicembre 2016, si applica in via transitoria quanto previsto dall’art. 11, comma 7 lettera a) (spese sanitarie), a prescindere dal requisito degli otto anni di iscrizione ad una forma pensionistica complementare.

La disposizione sopracitata consente quindi ai soggetti interessati dal provvedimento la possibilità di richiedere le anticipazioni per acquisto o ristrutturazione della prima casa e per ulteriori esigenze secondo le seguenti modalità:

  • ai fini della richiesta non rileva il compimento degli 8 anni di iscrizione al sistema di previdenza complementare;
  • alle somme erogate si applica la tassazione agevolata prevista per le spese sanitarie;
  • restano fermi i limiti percentuali stabiliti dal D. Lgs. 252/05 in relazione a ciascuna causale.

Oltre la consueta documentazione richiesta in relazione alle varie causali di anticipo descritte nell’apposito “documento sulle anticipazioni”, il fondo dovrà acquisire documentazione idonea a dimostrare il requisito della residenza nei Comuni colpiti dagli eventi sismici del 2016.

La disposizione di cui sopra ha una durata triennale a decorrere dal 24 agosto 2016.

PDF Documento
Richiesta di anticipazione zone terremotate 2016